Libano

immagini e documentazione raccolta da quotidiani libanesi

Una sfilata di moda contro i pregiudizi

VIDEO DELLA SFILATA  http://www.lorientlejour.com/multimedia/598-liban-un-defile-de-mode-contre-les-prejuges-lorient-le-jour-

 

L'esclavage en terre d'Islam0001 Human right Watch - domestiche0001

Sono molte le lavoratrici straniere in Libano, lavorano soprattutto come domestiche, provengono dalle Filippine,

Sri Lanka, Congo Nigeria  e non hanno vita facile – molte quelle che si sono suicidate o che sono state maltrattate, la famiglia che le ospita si fa carico di spese di viaggio e assistenza, al loro arrivo in Libano in uno spazio riservato dell’aeroporto, vengono prelevate dalle famiglie e viene loro ritirato il passaporto, la retribuzione e’ bassa, la sistemazione non sempre adeguata, a volte nemmeno una stanza oppure una stanzetta sul balcone (una piccola stanza, la stanza della bonne – qualcuno dice che e’ sufficiente perché son piccole) l’orario di lavoro  e’ estensibile e la libertá poca.

Questa sfilata di moda organizzata dall’Associazione Insan  sostiene che queste donne hanno diritto alla vita e all’avventura – http://www.insanassociation.org/en/

https://beirut7.wordpress.com/2008/07/09/la-pidgin-madam-una-grammatica-della-servitu-e-il-rifiuto-del-termine-schiavismo/

Annunci

Autore: Luciana

amo il silenzio

I commenti sono chiusi.